Ligera-Ink-Tattoo-milano-tatuaggi-milano-migliori-tatuatori-milano-tatuaggio-giapponese-milano-tatuaggio-drago-giapponese-tattoo-drago-giapponese

TATUAGGIO DRAGO: SIGNIFICATO E IMMAGINI

I draghi sono figure mitologiche presenti nell’iconografia e nell’immaginario di moltissime delle civiltà che hanno camminato su questa terra, dal lontano oriente fino al nord europa. Custode di saggezza infinita e creatura millenaria, è stato testimone dell’alba e del tramonto di millenni e ancora oggi si palesa nelle nostre vite mostrandosi fiero sulla pelle di molti. Temuti e venerati per la loro ipnotica e spaventosa maestosità affascina da sempre tatuatori e tatuati.

TATUAGGIO DRAGO: ORIGINI E SIGNIFICATO

NORD EUROPA: il simbolo del drago deriva direttamente dal “serpente primordiale” che rappresenta il caos e che viene collegato alla Dea Madre. Solo con il Cristianesimo questo simbolo acquisirà connotazioni negative. Il drago è sempre stato legato ai significati di FECONDITA, NASCITA E MORTE, ciclo continuo tra INIZIO e FINE (l’una non esiste senza l’altra).

GIAPPONE: i miti della cultura nipponica amalgamano le leggende importate da India, Cina e Corea. Sono solitamente figure legate all’acqua. Rappresentate come creature con corpo da serpente, lunghi baffi, senza ali (presenti nella tradizione nord europea) e lunghi artigli, sono solitamente accompagnati da una gemma o una perla, che ne contiene l’anima. Secondo la tradizione per cui il re giapponese era discendente diretto di un drago, sono generalente rappresentati con la funzione di PROTEGGERE chi e cosa li indossa.

CINA: Nella cultura cinese il drago è stato per lungo tempo un simbolo di buon auspicio, in contrasto con il Drago Occidentale che ha invece sempre avuto, anche prima della diffusione del Cristianesimo, dei connotati negativi.  I cinesi pregavano il drago nei momenti di siccità e lo consideravano il padre della loro civiltà. Ancora oggi, i cinesi indicano sé stessi come “Discendenti del Drago” Creatura sostanzialmente benevola, il dragone aveva 117 scaglie, delle quali 81 yang (positive) e 36 yin (negative). La perla stessa, attributo tipico del dragone, era simbolo di PROSPERITA, RICCHEZZA e BUONA SORTE.

TATTOO DRAGO: STILE E POSIZIONAMENTO

Il Tattoo Drago può essere realizzato in diversi stili: il classico tatuaggio giapponese la fa sempre da padrona per rappresentare questo tipo di soggetto. Il tatuaggio realistico  di contro riesce a rendere la complessità del Drago in ogni minima sfaccettatura. Essendo  un tatuaggio che per essere sviluppato correttamente; necessita di molto spazio si predilige posizionarlo in parti del corpo molto estese: il petto e la schiena sono le più indicate.


Vuoi saperne di più su come realizzare il tuo tatuaggio Drago?

Contattaci attraverso il nosto form e potrai fissare subito il tuo appuntamento.

0 128